ANTINCENDIO BOSCHIVO – DAL 1° LUGLIO AL 30 SETTEMBRE SCATTA L’ALLERTA: I NUMERI PER LE SEGNALAZIONI

0
348

La Regione Campania ha dichiarato lo stato di grave pericolosità degli incendi boschivi per il periodo estivo.
Dal 1° luglio al 30 settembre vige il divieto assoluto di bruciatura di vegetali, loro residui o altri materiali connessi all’esercizio delle attività agricole nei terreni, anche se incolti, degli orti, parchi e giardini pubblici e privati, nonché la combustione di residui vegetali forestali.
È vietato inoltre:
– accendere fuochi di ogni genere;
– far brillare mine o usare esplosivi;
– usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli;
– usare motori (fatta eccezione per quelli impiegasti per eseguire i lavori forestali autorizzati e non in contrasto con le PMPF ed altre norme vigenti), fornelli o inceneritori che producano faville o brace;
– fumare, gettare fiammiferi, sigari o sigarette accese e compiere ogni altra operazione che possa creare comunque pericolo immediato o mediato di incendio;
– esercitare attività pirotecnica, accendere fuochi d’artificio, lanciare razzi di qualsiasi tipo e/o mongolfiere di carta meglio note come lanterne volanti dotate di fiamme libere, nonché altri articoli pirotecnici;
– transitare e/o sostare con autoveicoli su viabilità non asfaltata all’interno di aree boscate, fatta eccezione per i mezzi di servizio e per le attività agro-silvo-pastorali, nel rispetto delle norme e regolamenti vigenti;
È vietato a chiunque accendere fuochi all’aperto nei boschi e a distanza inferiore a 100 metri dai medesimi sugli arenili e nelle fasce dunali o rocciose retrostanti.
Resta vietato a chiunque accendere fuochi nei pascoli.
Chiunque avvisti un incendio, che interessi o minacci un’area boscata, è tenuto a dare l’allarme al numero verde della Regione Campania: 800449911 o a quello della sua sede territorialmente più vicina, al numero 115 del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, al numero 112 o 1515 dei Carabinieri Forestale, all’Ente delegato competente per territorio, oppure agli altri organi di polizia.
Sono ancora vive nei nostri occhi le immagini degli incendi che nel 2017 devastante le pinete del Parco Nazionale delVesuvio: ciò non deve accadere più! Ma ognuno deve fare la sua parte: prevenzione, attenzione, senso civico e segnalazione degli incendi. Insieme possiamo farcela! Avanti così!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here